lunedì 8 febbraio 2016

Molinari !

Questa è una bicicletta che mi appartiene e a cui sono particolarmente affezionato ma che da anche la misura della mia pochezza come conoscitore di biciclette d'epoca !!
La storia è questa: compro da un tale una randonneuse francese anni 50, bici trascurabile ma che aveva una bellissima sella in cuoio, lo saluto faccio per andare via e quello mi chiama indietro dicendo "tieni anche questa" offrendomi un rottame verniciato con la scopa...
Non la volevo prendere, ma mi sembrava scortese rifiutare, e comunque mentre la carico, noto già che ha un mozzo giroruota !!
Arrivato a casa butto in un angolo la francese e mi concentro sul "rottame".
smonto la sellaccia ed i parafanghi incastrati a forza ed inizio ad osservare meglio il telaio; sotto uno strato di vernice spesso alcuni mm si intravedono forme armoniose!!
Nei giorni successivi smonto completamente la bicicletta e noto che lo spesso strato di vernice in alcuni punti è saltato e si intravede un colore celeste....
Armandomi di pazienza e di un bisturi la vernice non avendo legato con lo strato sottostante è venuta via tutta !!!
Come si può vedere si erano salvati anche dei filetti !!
Purtroppo non è presente nessuna decal o perlomeno non si è salvato niente, ma il telaio mostra la "firma" del telaista Molinari, il nodo sella senza congiunzione, saldato a basin, e i freni a mensola in acciaio ed i mozzi in acciaio Siamt sono marcati Molinari.
Scatola movimento con ingrassatore e , strano per l'epoca, passaggio guaina interno per il freno ( ma a Torino in quel tempo erano avantissimo ! )
Il telaio, leggerissimo, pare di costruzione metà anni 30 (il numero seriale inciso sulla scatola movimento inizia con 34, sarà una coincidenza....) ed è completato da una guarnitura corsa 50 denti strettissima!

  Oltre che al recupero del telaio ed una generale pulizia e lubrificazione, ho dovuto rifare la raggiatura delle ruote recuperando i cerchi per copertone in alluminio, trovare un manubrio in ferro con relative leve, sella in cuoio e copertoni.
Pensare che non la volevo prendere !!! 

2 commenti:

  1. Buongiorno ha qualche info sul telaista o marchio la sua storia provenineza o altro..
    Ne ho una identica stesse congiunzioni ma von attacco e cambio vittoria margherita..

    Grazie in anticipo
    Buona giornata umberto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera, stiamo effettuando ricerche sulla storia di questo telaista torinese, ma come sempre le notizie sono scarne. Vedremo al più presto di pubblicare i pochi dati in nostro possesso. Se nel frattempo avesse piacere, pubblicheremmo volentieri le foto della sua bicicletta, basta che le invii al contatto mail sulla pagina
      la ringrazio anticipatamente

      Elimina