martedì 28 ottobre 2014

bicicletta Fida

Il nostro amico Luca, ci mostra e chiede informazioni sulla sua bicicletta, c'è qualcuno che conosce questo marchio ?
lascio a lui la parola...

In una Italia di inizio XX secolo non vi era paese o città che non disponesse di una fitta rete di botteghe, negozi, artigiani, industrie e piccole aziende
dedite alla produzione o all'assemblaggio di biciclette, la cui produzione
spesso era talmente esigua che al giorno d'oggi le informazioni a riguardo sono pressoché nulle.
Dopo attente ricerche sul web contattando
personalmente anche i più esperti di cicli storici,
collezionisti di “fregi locali” e risalendo ai
precedenti proprietari, sono giunto in possesso di
alcune interessanti notizie che mi hanno permesso
di delineare una breve storia di questo fine
marchio locale.
Fida è un marchio di produzione artigianale
locale piemontese venduta nella stessa regione ed in Veneto.
La produzione di cicli con questo marchio si
presume sia stata avviata con la richiesta sempre
maggiore di inizio secolo (anni ‘20) sino al
termine della seconda guerra mondiale (anni ‘40).
Non si hanno notizie sul nome del produttore
né sulla città natia del mezzo, anche se
molto fa pensare alla città di Torino come fulcro
di produzione nello sviluppo industriale di inizio
secolo dove molti intraprendenti artigiani vedevano
positivamente la produzione di velocipedi.

Nota: nei ferri di entrambi i pedali vi è inciso, se pur in forma molto
usurata il nome di M. Govoni. Nessuna ricerca conduce questo nome
all’artigiano fondatore o a qualche precedente proprietario.


2 commenti:

  1. la guarnitura è fantastica!!! ma che marca è?
    http://restauracicli.netsons.org

    RispondiElimina
  2. ...a saperlo ! è marcata "Fida" ,ma sicuramente prodotta da una delle molte ditte che fornivano parti staccate.
    All'epoca anche le piccole botteghe di paese montavano i loro modelli, e non di rado marcavano i vari componenti con il loro nome.
    mi ricordo di aver visto un fantastico attrezzo che con l'aiuto di un apposito punzone curvo, serviva per marcare i mozzi !

    RispondiElimina